martedì 12 luglio 2011

E passano le settimane...

Lo so, lo so, dovrei davvero aggiornare un po' più spesso... perlomeno lo vorrei! A mia discolpa posso dire che una di queste due settimane l'ho passata in vacanza: e le vacanze ci vogliono!

Per il resto, in questi giorni sono assorbita dalle tavole per un progetto ambizioso, su un tema parecchio importante. Se poi questo lavoro vedrà mai effettivamente la luce, e se mai verrò pagata per quel che sto facendo, questo è un altro bel paio di maniche, in cui - temo - parecchi di voi si ritroveranno... che bellezza vero?
In ogni caso il progetto mi appassiona. Per il resto speriamo in bene!

Non volendo - la mia solita scaramanzia, no? - pubblicare nemmeno una virgola di ciò a cui sto lavorando, eccovi qui uno dei miei bizzarri collage. Per dir la verità gli manca la cornice, ma davvero non potevo continuare a lasciare così deserta la mia Favola Blu! E comunque il disegno è comleto. Questa vlota metto anche una serie di particolari, sperando che tutto l'ambaradàn vi piaccia!

Alla prossima, sperando che non passi di nuovo una mezza eternità...



(C) Gea Ferraris
Al solito, carta di giornale, carta di rivista (ehm, in realtà uno di quei giornaletti con le offerte del supermercato), filo di metallo.

4 commenti:

GiuliA ha detto...

che carina Gea!! ma come fai, intingi la carta nel colore e poi la stropicci e la incolli?

Gea Ferraris ha detto...

accie!^^
intendi i 'tessuti' dei vestiti? nonò, sono proprio immagini del giornale: le cerco coi colori che mi interessano (o trovo l'ispirazione a partire da una foto che mi sconfinfera), poi sul foglio provo il 'drappeggio' e quando sono soddisfatta incollo. In questa qui, in particolare, la foto del top è una pubblicità dei tortellini... sull'originale, se lo sai, si nota pure... ihihih

GiuliA ha detto...

wow! è vero, si nota un po' se lo sai, ma per il resto è pazzesco! soprattutto mi chiedo come hai fatto a beccare quel verdone con quella fantasia bellissima *-*

Gea Ferraris ha detto...

lì devo ammetterlo sono stata meno 'fantasiosa' che con i tortellini: il verde della gonna era in effetti la pubblicità di un vestito (prada, d&g, non ricordo)... che tra l'altro io non vado pazza per il verde, ergo non avrei mai fatto il vestito della tipa di quel colore... e invece mi imbatto in quella bella fantasia e l'abito della signorina va in tutt'altra direzione!:) è figo il collage, sai da dove parti ma non sai (bene) dove arrivi!