martedì 4 maggio 2010

Alice in nuova salsa

Sto per svelare il mistero su a cosa facevano riferimento gli "indizi" della volta scorsa. Che suspance degna di Giacobbo!:P

Mi piace sperimentare nuove cose, questa volta ho cambiato proprio tipo di forma d'arte (?), anche se prendendo spunto da un mio disegno. Mi sono divertita parecchio, per cui penso che continuerò ad esplorare le "commistioni" vedendo se riesco a cavrne fuori qualcosa, oltre che di divertente, anche di utile...
E ovviamente spero che quel che ho combinato piaccia anche a voi!
Bando agli indugi, ecco qui!


(C) Gea Ferraris
"Alice"
Das, stoffa, perline, stuzzicadenti, fil di ferro, cartapesta & varia paccottiglia


Ispirato dall'illustrazione di due volte fa che qui ripropongo:

(C) Gea Ferraris
(Consiglio: la base la coloro o la lascio così...?)

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Bellissima!

. : Aetherea : . ha detto...

Mamma mia, a primo impatto pensavo fosse un'altro disegno, sò proprio cecata :D
Fantastica, complimenti... e... no, non la colorare la base, rischi di spegnere la figura! ;)

. : Aetherea : . ha detto...

Gea cara, grazie :)
Sì in effetti il fatto è che l'avevo immaginata diversa... però su molti punti sono riuscita farla esattamente come l'avevo in mente e ne sono soddisfatta... occorre che impari a trovare nuovi stimoli anche dagli errori :)
Dì la verità... sono voracissimi i miei pesciolini!!! XD

Mark Wain ha detto...

Belli questi vestiti! Non vedo l'ora che sia estate così finalmente metterai i disegni di alice semipatana...yeah....

Anna B. ha detto...

Dal disegno alla tridimensionalità... il prossimo passo è darle vita?!
Brava, è bellissima!!!