venerdì 30 ottobre 2009

Ancora sui tetti a guardare il mare...

Io tengo tantissimo a "Il mare sul tetto"... forse si era capito, mh?:)
Come ho già detto, però, se sono più che convinta della storia - intesa sia per il "cosa" succede sia per il "come" succede e per quel che vuole significare... i livelli di lettura, insomma - so bene che i disegni ed i colori sono ancora parecchio imperfetti, comunque lontani dall'idea che ho sempre immaginato... tenendo anche conto che ormai da quando avevo iniziato a disegnarlo sono passati - glom! - quasi due anni.

E così, ogni tanto, mi rimetto al lavoro riprendendo scenari e personaggi, sperando di aver raggiunto un'esperienza sufficiente per esserne pienamente soddisfatta (e che lo possano essere anche gli editor, effettivamente...)
Queste che vi mostro sono la seconda versione delle prime tre tavole, che in effetti hanno anche loro ormai un annetto (le volevo mettere qui da un bel po', e poi ci sono stati altri lavori in mezzo...) ma ora mi sembra un buon momento per tornare sul discorso!

(La vecchia tavola uno la si può trovare qui)

(qui la vecchia tavola due)

(e qui la vecchia tavola tre)
(C) Gea Ferraris


Come potete vedere ho cambiato anche qualcosa della sceneggiatura.. fatemi sapere cosa ne pensate, se volete, ogni critica è utile e interessante!


P.S.: c'entra niente, ma in effetti un po' anche sì: su questa pagina di afnews, il mio articolo sul FIBDA 2009!:)

9 commenti:

Anna B. ha detto...

Sono andata a curiosare anche le vecchie versioni ed ecco qua le mie impressioni...
In generale: la storia è affascinante e questa seconda versione ha dei colori meravigliosi, caldi, sognanti... la prima versione era bella ma più "anonima".
TAVOLA 1:
Ok meno scene ma più grandi, fanno da introduzione e sono più suggestive! La prima scena (la via del paese) mi piace moltissimissimo. Però mi piaceva il testo "hai visto quanta gente-oggi giocare al mondo buffo viene proprio bene".
TAVOLA 2:
Preferivo la prima versione della scena "e com'è che questo qui non mi diventa buffo".
TAVOLA 3: bella, dolcissima.

Giulia Bressi ha detto...

Fantastico... Devo dire che anche a me divertiva la piccola che guardava attraverso la boccia. I colori sono meravigliosi... anche più belli della prima... Continua così e raggiungerai tutti i tuoi obbiettivi... da parte mia ho superato il rpimo blocco per la mia storia... ora tocca a tutti gli altri. E stavolta c'è la faccio.

P.S. Realizzeresti dei tutorial sulla pittura? Così per curiosità e se ne hai voglia.

AleLav ha detto...

mmmhhh per certi piccoli dettagli preferisco la prima versione... però le nuove tavole sono bellissime... cosi fiabesche...avrei fatto bene a carpirti qualche segneto nell'uso degli acrilici quando ancora potevo XD

Les Chats Noirs ha detto...

Caspita Gea! Che splendidi colori *w*
Secondo me sei migliorata parecchio!
Complimenti ancora per tutto, anche per il concorso!!!
Un bacione
Chat F.

simjedi ha detto...

wow che belli!! non ti smentisci mai!! attendo tue nuove creazioni!! un salutone dalla simo!!

Joel ha detto...

Allora, premesso quello di cui abbiamo già parlato su fb, le nuove tavole sono indubbiamente piÛ curate e traspare una maggiore gestione dei colori, se però c'è una ricerca volta a migliorare e rendere sempre piu professionale il prodotto non si puo tralasciare una parte importante come il lettering, osserva prodotti simili al tuo e vedi che soluzioni hanno messo in atto, perchè un letering fatto male abbassa di brutto il livello di professionalità del lavoro. A mio parere ovviamente.
Poi sarei anche andato oltre ma vabè io 'sta storia mica l'ho ancora letta.

One More Red Naima ha detto...

Che bella atmosfera!

David Garcia ha detto...

fantásticas paginas,están geniales no dejes nunca de dibujar!! un saludo desde España!

simjedi ha detto...

Ehi Gea!! dove seiiii!!! volevo augurarti un felicissimo Natale ed un anno pieno di altri meravigliosi capolavori!!! un salutone e a presto!! ti aspetto!! ciaooo dalla simo e dalla padawan's hall!!